Contenuto principale

Archiviata la seconda giornata, sei squadre già certe della qualificazione

(gli IRRIDUCIBILI spettatori del torneo, pienone di presenze per loro)

Con gli incontri disputati tra giovedi e venerdi, inizia a prendere forma il tabellone dei quarti di finale. Ben sei squadre già certe della qualificazione.

Con la vittoria di giovedì, sia Argentina che Uruguay si guadagnano matematicamente l'accesso ai quarti di finale. La "celeste" di Nicola Esposito guadagna i tre punti battendo per 9-6 una Giamaica in crescita, in una gara dal risultato tutt'altro che scontato. Niente da fare invece per il Perù che resta fermo al palo, nonostante abbia giocato buona parte del primo tempo in superiorità numerica, non riesce a fare male all'Argentina che, trascinata ancora da bomber Gagliardo (attuale capocannoniere) li batte per 5-1.

Nel girone B, si guadagna l'accesso alla fase finale il Paraguay di capitan Lanzaro, che s'impone per 10-8 sul Cile grazie al duo Saporito-Urciuoli che realizzano rispettivamente 4 e 5 gol. Anche il Messico è già qualificato con quattro punti (nella peggiore delle ipotesi passerebbe come migliore terza) grazie alla prova di forza contro il Venezuela, battuto per 7-1, dopo un primo tempo a secco di reti, grazie alla tripletta di Limone.

Nel girone C, il Bolivia si trasforma da sorpresa a certezza, battendo per 7-5 l'Ecuador grazie a i cinque goal rifilati da bomber Basile, che ora insidia Gagliardo per la lotta al titolo di capocannoniere. ll brasile si conferma uno dei top team della "copa", battendo per 5-1, nel replay della finale del torneo aipa dello scorso anno, la colombia di Di Sapio. Da segnalare il gran bel gol del portiere De Matteis, che beffa Vassallo direttamente da calcio di rinvio.

Domani giornata importantissima, con tutte le dodici squadre impegnate a partire dalle 19. Vi ricordiamo che anche domani sará possibile consumare bibite, panini e patatine all'esterno del campo.